Combilift FSE

Carrello elevatore laterale

per la movimentazione di carichi lunghi e ingombranti.
Disponibile con portate da 5.000 a 6.000 Kg e con altezza di sollevamento fino a 6,3 mt.

ALIMENTAZIONE

Elettrica
PORTATA
fino a 6000 kg
TIPOLOGIA DI CARICO
Carichi lunghi / ingombranti
ALTEZZA DI SOLLEVAMENTO
fino a 6352 mm

SCOPRI I MODELLI

ModelloAlimentazioneTipologia di caricoPortataAltezza di sollevamentoScarica il catalogo
5000 FSEElettricaCarichi lunghi / ingombrantifino a 5000 kgfino a 6352 mm
6000 FSEElettricaCarichi lunghi / ingombrantifino a 6000 kgfino a 6352 mm

Scopri le
caratteristiche
principali

Il Combilift FSE è l’innovativo carrello elevatore laterale a 4 ruote progettato per la movimentazione sicura ed efficiente di carichi lunghi e ingombranti.

La possibilità di lavorare sia internamente che all’esterno rende questo carrello particolarmente flessibile; il nuovo sistema di trazione brevettato fornisce prestazioni ottimali in tutte le condizioni atmosferiche.

La cabina panoramica consente all’operatore di avere una visuale eccellente del carico, della macchina e dell’ambiente circostante.
Ideale per operazioni che richiedono rapidità e affidabilità nella movimentazione di materiale su siti estesi, il Combilift FSE garantisce sicurezza, affidabilità ed elevate prestazioni, oltre che un’elevata facilità di manutenzione.

Il Combilift FSE lavora in corridoi minimi tra i carichi di 2500mm (considerando forche di lunghezza 1200mm) e opera sia in corsie libere sia in corsie guidate.

Novità
e vantaggi

della Serie Phoenix

  1. Sterzo elettrico – fino all’85% di risparmio energetico. PhoeniX è il primo carrello elevatore multidirezionale elettrico disponibile con sterzo completamente elettrico (optional su richiesta).
  1. La silenziosità delle operazioni è ai massimi livelli. L’uso dello sterzo elettrico consente una riduzione sostanziale del consumo di energia.
  1. AGV ready. La nuova generazione di carrelli elevatori multidirezionali Hubtex PhoeniX è pronta per l’automazione. Tante le opzioni possibili: iniziando da semplici dispositivi di controllo e sicurezza, passando ai vari sistemi di navigazione, fino alla vera e propria automazione delle operazioni.
  1. L’automazione è realizzabile anche attraverso fasi progressive.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Torna in alto